Caldaia a gasolio,un segreto a tuo sfavore

By | 24 maggio 2016

Hai mai conosciuto qualcuno a cui non si è mai fermata la caldaia a gasolio, proprio nel momento in cui era sotto la doccia, pronto per rilassarsi  dopo una giornata di duro lavoro, o magari dopo essere andato ad allenarsi, a te è mai capitato?

Sai, per lavoro ho conosciuto tanta gente, e sono entrato a casa di tante famiglie, e quando vedo la caldaia a gasolio, per riscaldare l’acqua, faccio sempre delle domande per capire come si trovano.

Le risposte sono più o meno  le seguenti:

1)Mi costa un patrimonio alla fine del mese, il serbatoio puzza, il camion arriva sempre in ritardo

2)Ho avuto diversi problemi,ogni volta che viene il tecnico sono minimo 80 euro più, gli eventuali pezzi da cambiare

3)Sono costretto ad avere sempre il gasolio in casa, se ha un problema può causare un incendio, quanti incidenti e problemi nei condomini per questa oramai superata tecnologia

4)Devo in continuazione, ogni mese, regalare i soldi alla ditta che mi fornisce il combustibile, perchè sono loro i padroni del contenitore del gasolio.

5)Il mio vicino si lamenta perché i fumi della caldaia a seconda del vento che soffia, vanno dentro casa sua causando problemi di respirazione alla sua famiglia.

E mi fermo qua, perchè la lista sarebbe lunghissima

Adesso cerco di spiegati come funziona la tua caldaia puzzolente a gasolio.

Immagina di avere un accendino in mano, sai quando fumi, che devi accendere la sigaretta, sai quando a casa devi accendere il fornello, bene;

Quando apri il rubinetto dell’acqua calda, è come se avessi(passami l’esempio), il pentolino dove riscaldi il latte la mattina e con il tuo accendino devi portarlo in temperatura, ce ne metti di tempo..

Apri l’acqua, accendi la fiamma del tuo accendino, ed inizi a riscaldare per contatto il ferro dove è contenuto il tuo liquido, ci siamo?

Quando il liquido passa dentro la caldaia, percorre un tragitto in un tubo, chiamato scambiatore, un pezzo di ferro, oppure acciaio, oppure rame, che riscalda l’acqua che esce dal tuo rubinetto dell’acqua calda.

Quando, dopo qualche anno, non funziona più la caldaia, e’ molto probabile che sia intasato proprio questo dispositivo, che costa tanti soldi.

Esiste una tecnologia che ti libera dalla schiavitu’ che ti ho descritto, lo installi dove vuoi a casa tua, e per installarlo non devi chiedere autorizzazioni a nessuno.

Forse stò davvero pensando che qualcuno eviti di voler far conoscere questa tecnologia, ma per quanto mi riguarda avete perso una buona occasione per stare fermi e non rompere le palle, tanto io andrò avanti, e descriverò i segreti di questa nuova tecnologia uno per uno.

Non solo, farò parlare i clienti che hanno già acquistato il TermodinamicoFacile, e farò tesoro delle loro testimonianze.

www.termodinamicofacile.com

 

Guarda pure, è tutto gratis!

www.massimosalaris.com

Se hai già degli impianti che producono energia dal sole, guarda il mio Blog, ti spiego come farli funzionare meglio, e per tanto tempo.

 

Sauti e Buon Sole

 

Massimo Salaris

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *