La tecnologia ci può aiutare per riscaldare l’acqua a casa

By | 22 febbraio 2016

Uno dei problemi che la tecnologia ci ha risolto, è :”Come faccio a produrre energia che mi costi poco a fine mese, con l’aiuto del sole?”

Questo fine 2015 sarà ricordato per i  gravissimi ATTENTATI di Parigi, ma anche per la enorme riflessione sul clima con la conferenza sul clima di Parigi, alla quale hanno partecipato tutti i paesi, uniti per cercare una soluzione ad un problema che tra qualche anno sarà un vero disastro!

Non credo che saremo capaci di trovare una soluzione, per il semplice motivo che l’essere umano tende a risolvere ed ad affrontare i problemi solo a catastrofe avvenuta, la prevenzione non interessa la maggior parte delle persone, tutti “tiriamo a campare!

La verità è che l’economia con la quale stiamo convivendo negli ultimi 50 anni, l’avanzare dello sfruttamento delle risorse con molta probabilità farà in modo che i nostri figli abbiano da affrontare delle gravi emergenze climatiche, molto presto.

Pensiamo solo a come stiamo riscaldando l’acqua nelle nostre case.

O bruciamo gas, o bruciamo gasolio, oppure abbiamo un scaldabagno elettrico.

Non parliamo dell’aspetto della sicurezza ma solo di quello dello sperperamento dei soldi.

Abbiamo la possibilità di poter sapere sempre quanto spendiamo e sapere in ogni momento che non stiamo bruciando nulla a casa nostra.

Con delle nuove tecnologie che sono mature e sono a disposizione di tutti, ad un giusto prezzo.

Se hai intenzione di sperperare ancora i tuoi soldi fai pure, se ti interessa capire di cosa stò parlando clicca e guarda il video

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *